30 Novembre 2022

www.missino.it

Blog di informazione del MSFT

Mai più comunismo

15 0
Read Time:57 Second

di D. Proietti

Sono passati trentatré anni da quel 9 Novembre 1989 che segnò la caduta del Muro di Berlino e la fine del comunismo e della divisione del mondo in due blocchi.
L’ideologia marxista oppresse per decenni i popoli dell’Europa dell’est, privandoli del loro orgoglio e della loro dignità, ma non solo, in quanto i partiti comunisti delle altre nazioni continentali influenzarono, purtroppo, la politica dei rispettivi paesi.
In Italia ne sappiamo qualcosa, in quanto da noi era presente il Partito Comunista più grande dell’Europa occidentale, e questo ha sempre impedito la pacificazione nazionale, e, inoltre, ha permesso il costruirsi di una egemonia culturale, mediatica totalizzante che la nostra parte politica ha pagato a carissimo prezzo.
Se i morti missini sono stati dimenticati, se “uccidere un fascista non era reato”, lo si è dovuto a un certo tipo di stampa e a un certo tipo di televisione.
Ricordiamo questo giorno come la fine di un incubo; l’altro incubo, il capitalismo, ancora impera incontrastato.
Quando anche quest’ultimo sistema economico arriverà al culmine, allora, se saremo stati capaci di costruire nel frattempo un’alternativa nazionalpopolare importante, si potrà, finalmente, ricominciare a sognare.

Happy
Happy
50 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
33 %
Sleepy
Sleepy
17 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi