1 Dicembre 2022

www.missino.it

Blog di informazione del MSFT

QUALE ORGOGLIO?

0 0
Read Time:1 Minute, 8 Second

di  Daniele Proietti 

“Pride ” è un termine inglese, e in italiano è tradotto con la parola orgoglio. 
Sarebbe molto più facile usare la nostra lingua, ma l’attaccamento al proprio retaggio culturale ed identitario, non va più di moda, e per questo viene usata la lingua senza frontiere, quella che serve in un mondo che vuole distruggere ogni radice e ogni forma di appartenenza.
Gli omosessuali rivendicano, per chi scrive a torto, la assoluta adeguatezza della loro scelta di vita, e pretendono di essere visti dagli altri per quello che esprimono a livello personale, a prescindere dal loro orientamento sessuale.
E qui è, a mio, a nostro parere, la contraddizione: perché si deve essere orgogliosi di un aspetto della vita che deve ricadere in una sfera di completa normalità? Avete mai sentito parlare del “Moro Pride ” o del “Biondo Pride”, assolutamente no, perché non si deve essere orgogliosi di qualcosa che si dice essere frutto della casualità, non si deve ostentare la propria natura quasi, con questo, a voler legittimare un qualcosa, ammettendo, esplicitamente, che debba avete bisogno di essere legittimato.
Noi siamo orgogliosi di altro: di avere una madre e un padre, della nostra Storia, della nostra Tradizione e della nostra Identità.
Ci batteremo fino all’ultimo respiro affinché i nostri figli potranno avere questo stesso sacrosanto diritto.


                                           Foto di Filmbetrachter da Pixabay

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi