Europa sotto assedio

di Mario Lupi

Mentre centinaia di persone continuano ad ammassarsi al confine polacco col fine ultimo di raggiungere l’Unione Europea a qualunque costo, la Polonia annuncia la costruzione di una barriera al confine con la Bielorussa. I lavori partiranno il mese prossimo e saranno completati nella prima metà del prossimo anno. Il tutto con la benedizione dell’UE , ma in particolare della Germania…( e come non poteva essere…Berlino è a due passi…).
Intanto i ventisette ministri degli Esteri europei hanno approvato un nuovo quadro di sanzioni contro Minsk.
A mio avviso le sanzioni contro la Bielorussia sono controproducenti, serviranno solo ad “incattivire” Lukashenko che ha risposto “ Risponderemo alle sanzioni . Combatteremo. Abbiamo raggiunto il limite , io non scherzo “ ed a farlo rifugiare ancor più tra le braccia accoglienti di Putin, che continua ad ammassare truppe al confine ucraino.
Nel frattempo, nel silenzio assordante dell’Europa, continua l’invasione dell’Italia.
Ben altre dovrebbero essere le strategie anti migratorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi