25 Giugno 2022

www.missino.it

Blog di informazione del MSFT

Lo Stato da padre a patrigno

0 0
Read Time:2 Minute, 22 Second

di Mario Lupi

Mentre in molti Paesi europei e del mondo vengono rallentate le restrizioni contro la pandemia, il governo dei migliori ( con una popolazione vaccinata quasi al 90% ndr ) ritiene opportuno adottare nuove misure ancora più restrittive ed, a mio avviso, demenziali e , stavolta, francamente, liberticide.
Sembra che la ministra dell’interni, Lamorgese si stia testé attivando affinché i prefetti ordinino di dislocare decine di agenti delle forze dell’ordine , poliziotti, carabinieri, guardia di finanza e perché no polizia municipale e perché no, anche l’esercito all’esterno dei supermercati ma anche delle piccole botteghe e negozi alimentari, anche loro hanno gli stessi diritti , non sia mai che si facciano delle preferenze…( che poi come faranno ‘sti poveri cristi, che magari sono soli, a controllare i green pass ce lo spiegheranno ) per controllare e mettere il naso , e le mani, nelle buste della spesa . Un gesto veramente disdicevole, ripugnante e offensivo sia per chi lo subisce e sia per chi è costretto a farlo e magari , i tutori dell’ordine, ovviamente , dovranno sorvolare sui veri reati, vedi spaccio, ( dagli spacciatori ci manderanno Brumotti) violenze, furti etc.. Dell’immigrazione selvaggia c’è ne freghiamo, tanto grazie all’autorevolezza del capo del governo ci dà una mano l’UE ( si vede disse il cieco ).
E proprio in queste concitate ore il Dr’Aghi, di concerto con il ministro della salute Speranza, sta predisponendo l’ennesima task force che avrà il non facile compito stilare la lista dei prodotti essenziali. Per esempio il gelato è essenziale? ed un bel bottiglione di vino? Certamente non potrà e dovrà mancare il contributo di quei capisteoni del comitato tecnico scientifico sotto il comando del compagno Ricciardi.
Non si tratta di essere pro o contro i vaccini, ci mancherebbe.

Non si tratta di rimettere in discussione i vari provvedimenti coercitivi dei mesi scorsi, probabilmente erano necessari per tutelare la nostra salute (che, per inciso , è stata poco a cuore ai nostri governanti che negli ultimi dieci anni hanno smantellato il SSN, nostro fiore all’occhiello ).

Sinceramente gli ultimi paventati provvedimenti destano stupore, anche se molto probabilmente verranno “smussati”, non si capisce infatti come sarebbe possibile effettuare i controlli richiesti se non, come ironicamente scritto prima, mobilitando per questo scopo tutte le forze disponibili e magari pure i caschi blu dell’ONU.

Si pensi, a mero titolo di esempio, all’accesso a banche e poste, in Italia moltissimi sono gli uffici postali o le filiali bancarie con uno o due addetti e a questo si aggiungono le assenze per Covid-19, come possono queste persone, lavoratori che certo non hanno scelto di intraprendere la carriera del vigilantes, controllare il lasciapassare, base o rafforzato che sia, di chi entra e contemporaneamente fare il loro, richiesto, lavoro?

Ora basta!

Quando il governo non fa gli interessi del popolo, il popolo ha il dovere ribellarsi

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi