30 Giugno 2022

www.missino.it

Blog di informazione del MSFT

Trent’anni da “tangentopoli”, cosa è cambiato?

2 0
Read Time:1 Minute, 48 Second

di Mario Lupi

Trenta anni fa l’uragano di “tangentopoli” spazzo’ via un intera classe politica. Quella classe politica che da essere artefice della rinascita del dopo guerra, passando dal boom economico degli anni ‘60 del secolo scorso, si era trasformata in una casta in cui la corruzione la faceva da padrone. Il sistema della “tangenti” era diventato quasi scientifico. Ogni appalto doveva essere fonte di finanziamento ai partiti, che se li dividevano in base alla loro forza. Tutti i partiti di governo si sciolsero come neve al sole . Ma anche il PCI , che nel frattempo era diventato PdS ( dopo la caduta del muro di Berlino ed il fallimento del comunismo ) non ne uscì del tutto indenne. E se ne uscì quasi pulito fu dovuto non tanto al “compagno” Greganti, faccendiere del sistema Coop, che a differenza dei democristiani e socialisti , non parlò, ma al fatto che il pool “mani pulite” chiuse gli occhi con il PCI /PDS.
Solo il MSI uscì indenne da quella bufera.
A questo proposito vale la pena riportare alcune parole del discorso che Bettino Craxi fece, il 3 luglio 1992, al “ parlamento degli inquisiti “:
“ I partiti specie quelli che contano su apparati grandi, medi o piccoli …hanno fatto ricorso e ricorrono all’uso di risorse aggiuntive in forma irregolare od illegale. Se gran parte di questa materia deve essere considerata materia puramente criminale, allora gran parte del sistema sarebbe un sistema criminale “
Cosa è rimasto di quella bufera che chiuse il capitolo della prima Repubblica? Il popolo italiano cominciò a nutrire un disprezzo sempre più crescente per politica. Disprezzo che continua anche oggi. I partiti si sono trasformati, hanno cambiato nome, ma la politica è vista come il male. Ci fu un ondata di giustizialismo , nacque quell’apparato mediatico-giudiziario che ancora oggi condiziona la vita politica italiana, con avvisi di garanzia a mezzo stampa.
Sono venuti alla ribalta movimenti che hanno cavalcato l’antipolitica, che poi si stanno dimostrando tali e quali agli altri. Con tangentopoli si è sostituto una classe politica composta da persone forse ladre, ma colte e capaci, con un altra formata da persone altrettanto ladre , ma ignoranti ed incapaci.

Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi