26 Settembre 2022

www.missino.it

Blog di informazione del MSFT

GIÙ LE MANI DALLA FIAMMA MISSINA

5 1
Read Time:2 Minute, 14 Second

di Giacomo Ciarcia.

Giorgia Meloni continua a perseverare nella più totale ambiguità che sempre ha contraddistinto il suo partito.
Tutti i giornali più o meno di sistema oggi si stanno domandando perché mai la presidente di Fratelli d’Italia continui a voler mantenere nel proprio simbolo la fiamma tricolore emblema storico del Movimento Sociale Italiano.
Se lo domandando insistentemente e questa volta condividiamo il punto preso dalla stampa, poiché non riusciamo a capire come mai dopo le varie rinnovate abiure antifasciste della Meloni, la stessa voglia continuare a mantenere nel simbolo la fiamma missina.
Giorgia Meloni si dichiara apertamente e convintamente antifascista, il suo programma politico è un programma super-atlantista, liberista, antisociale, conservatore e reazionario esaltante la flat tax a vantaggio della grande imprenditoria, sordo verso la piccola e media impresa e ostile al reddito di cittadinanza nonché al salario minimo, ergo non riusciamo a comprendere cosa abbia mantenuto in comune con la visione socialitaria e nazionalpopolare del Movimento Sociale Italiano di cui mantiene impropriamente il simbolo.
Sicuramente la Fiamma Tricolore rimane nel loro emblema elettorale a mo’ di specchietto per le allodole per attirare quella parte di elettorato ingenuo o “coglione” come amava definirlo Giorgio Pisano’ per la quale basta intravedere lo storico simbolo convincendosi che Fratelli d’Italia sia come a suo tempo Alleanza Nazionale la degna continuità del Movimento Sociale Italiano.
La ragione per cui rimane la fiamma missina nel logo di Fratelli d’Italia partito liberal-conservatore ed antifascista non può essere che questa.
Ma come missini ci siamo veramente stancati. Siamo stanchi degli specchietti per le allodole ma anche delle allodole che abboccano. Se per una massa di scriteriati i quali non sanno leggere attentamente un programma politico basta un simbolo illegittimamente preso in ostaggio ed inserito in un emblema elettorale per convincersi che quel partito sia la parte giusta da votare, questi si accomodino pure alle urne, ma i fascisti, i missini, noi del Movimento Sociale Fiamma Tricolore unici eredi del Movimento Sociale Italiano non ci stiamo.
A noi interessano i valori ed i postulati innanzi tutto, quei postulati per noi immutati rivendicanti ancora quella democrazia corporativa come contraltare della liberal-democrazia, lo Stato del Lavoro, la Socializzazione, il vero spirito nazionale e patriottico ostile e non ligio nei confronti dei nostri colonizzatori a stelle e strisce, il nostro temperamento imprescindibilmente sociale che ci fa aborrire le rivendicazioni conservatrici della Meloni e compagnia.
Verrà anche il tempo della liberazione dell’originario simbolo missino dal “Gulag” del centrodestra e della Meloni; ma per non cadere nel tranello degli abiuratori ci bastano i valori.
Noi nazionalpopolari mai liberal-liberisti, noi marcatamente sociali mai servi del capitale, noi ancora missini mai conservatori.
Veniamo da lontano.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi