30 Novembre 2022

www.missino.it

Blog di informazione del MSFT

Immigrazione nel Lazio

2 0
Read Time:1 Minute, 8 Second

di G. Stella

Il problema immigrazione non riguarda solo Roma; da anni, anche in località mai toccate prima come Maenza (LT) e Roccagorga (LT) due comuni dei Monti Lepini, si assiste ad un aumento esorbitante di immigrati, sovente senza documenti e fissa dimora.

Gli automobilisti di passaggio lungo la Statale Carpinetana Nord, assistono da anni a continui passaggi di immigrati, alla ricerca di una paga giornaliera e di un modo per sopravvivere; taluni sembrano aver scelto come territorio di conquista i due comuni Lepini. Ci chiediamo fino a quando i comuni della provincia laziale possano ancora continuare ad assorbire migranti; i segnali di malessere diffuso sono evidenti a tutti. In un quadro così pesante a livello sociale si inseriscono alcune Coop, dedite non all’accoglienza ma alla illecita distrazione di denaro pubblico.

Lo sdegno aumenta nel vedere le Amministrazioni comunali e la Regione Lazio, pronte ad elargire denaro per coprire buchi finanziari; scelte improvvide figlie della pochezza di una classe politica la quale, nonostante le accuse ad essa mosse, non pare essere proprio idonea a gestire gli avvenimenti.

Il pericolo che tali situazioni possano sfociare nel caporalato è concreto ed in tante aree è già una certezza; temiamo che nessuna provincia sarà immune da atti illegali provocati da una immigrazione incontrollata.

Fiamma Tricolore continuerà a vigilare, in difesa dei comunità locali, spesso dimenticate dalla politica dei politicanti.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi