4 Febbraio 2023

www.missino.it

Blog di informazione del MSFT

Nuovo “piano Mattei”?!, non scherziamo

6 0
Read Time:2 Minute, 20 Second

di D.Proietti

Gli organi di informazione, e autorevoli esponenti di questo esecutivo, hanno tentato in queste ore di dipingere il viaggio della Presidente del Consiglio come espressione della volontà di dare vita ad un nuovo piano Mattei.
Evidentemente queste persone non sanno di cosa parlano: il politico democristiano infatti, pur essendo lontanissimo da noi per storia personale, formazione e ideologia, interpretò, nelle sue vesti di parlamentare e Presidente dell”Eni una compiuta volontà “sovranista”.
Egli infatti cercò accordi VERI con i paesi africani e persino con l’unione Sovietica, al fine di far sì che l’Italia potesse assurgere al ruolo di potenza e sganciarsi dalla sudditanza nei confronti degli Usa.
Alcuni hanno ipotizzato che, visto il periodo storico contraddistinto dalla Guerra Fredda, Mattei possa aver pagato il suo orientamento politico addirittura con la vita, dato che le circostanze della sua morte ,( classificata come suicidio), risultano essere controverse.
Ebbene, paragonare un simile personaggio, al quale bisogna, pur nella assoluta diversità culturale, riconoscere una grande levatura morale e politica, allo sgangherato tentativo messo in piedi oggi è quantomeno pretestuoso.
Intanto bisogna dire che se l’Italia oggi tenta di percorrere “altre vie” non è per questioni ideologiche ma per mera necessità in quanto, per inseguire le scelte guerrafondaie degli Usa oggi rischiamo seriamente di rimanere senza approvvigionamenti.
Inoltre non si può pretendere molto, anzi non si deve pretendere nulla, da un esecutivo che, fin dal suo insediamento, si è mostrato sfacciatamente supino agli interessi degli Stati Uniti, che, c’è da scommetterci, non permetteranno mai che l’Italia conquisti un’autonomia tale da diventare un potenziale competitore.
Un ultimo aspetto da considerare è la grande soddisfazione delle autorità algerine: cosa ha ottenuto la Nazione africana da noi in sede di trattativa? Speriamo nulla che possa aumentare il disordine sociale interno alla nostra Nazione.
Insomma, altro che nuovo piano Mattei, ci troviamo davanti a un film già visto, ( con regia a stelle e strisce).

DISCLAIMER

La Redazione de “Il Missino” ed i titolari della Associazione culturale omonima non si assumono la responsabilità degli articoli pubblicati, del loro contenuto, delle idee espresse, né per i danni che tali scritti potrebbero arrecare direttamente o indirettamente ad istituzioni, a partiti politici, a personalità pubbliche e private, né alle conseguenze legali derivanti da qualsiasi dichiarazione o pensiero in contrasto con le Leggi vigenti. La Redazione de “Il Missino” non effettua controlli sulla veridicità delle informazioni pubblicate. L’articolo, nella sua integrità, sarà sotto la responsabilità di coloro che hanno firmato, ovvero coloro che appariranno come autori firmatari del testo pubblicato chiedendone espressa pubblicazione alla redazione. La Redazione de “Il Missino” non si assume la responsabilità delle immagini a corredo degli articoli, le quali sono liberamente tratte da siti che dichiarano le stesse “Creative Commons”; a cura della Redazione e solo per finalità illustrative, le stesse sono modificate liberamente.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
100 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi